Condividi la pagina

Seoul

Pubblicato in Video
Posted by 
(0 Voti)

Seoul, la capitale della Corea del Sud ... un popolo che, nel corso del 20 ° secolo,

ha vissuto momenti terribili ... un artista italiano sconosciuto ha dedicato un pezzo di musica ad esso: SEOUL .... alcuni esperti, che hanno avuto la pazienza per ascoltare la canzone, la dichiarano "una delle più belle opere di musica underground degli ultimi 50 anni!" Il testo? Parla di una tragedia, senza delineare i suoi confini. Ci sono più nemici, ma non vengono mai menzionati. C'è anche spazio per l'autoanalisi, senza puntare le dita su nessuno ... e molta pace ... ripetuta come un mantra ... 30 volte nella versione estesa! Ricorda, con una frase, i sacrifici delle donne ... che diventano portatrici di un messaggio profondo .... poi mi fermo, alla fine devi scoprirlo da solo!

Traduzione del testo

SEOUL

music: D.J. Highlanders

lyric: D.J. Highlanders

Hanno falciato i coreani sul terreno,

dove cresce il riso che nutre la gente.

I petali delle peonie sono a terra Gli hanno cancellato la memoria,

gli hanno cancellato la memoria.

Anch'io ho il mio lato oscuro,

faccio anche molti errori.

Riflessioni sul fiume Daesu.

Non voglio ricordare,

non voglio ricordare.

Ancora oggi di una voce fragile siamo fatti,

ancora oggi di una voce fragile siamo fatti.

Vogliamo cacciare l'orco con il volto dei bambini.

Voglio abbracciare il fratello vicino,

ancora lontano oggi,

ancora lontano oggi.

Ancora oggi di una voce fragile siamo fatti.

Pace nella mente,

pace nel legno,

pace nel cuore.

Pace nell'anima,

pace nel fuoco,

pace nel cuore.

Ancora oggi di una voce fragile siamo fatti.

Pace nella mente, pace nella terra,

pace nel cuore.

Pace nell'anima,

pace nel metallo, pace nel cuore.

Ancora oggi di una voce fragile siamo fatti.

Pace nella mente, pace nell'acqua,

pace nel cuore.

Ancora oggi di una voce fragile siamo fatti.

Non voglio ricordare,

non voglio ricordare.

Quando i cuori delle persone aprono la porta,

e il fiume Han è nel sangue...

Non voglio ricordare,

non voglio ricordare,

non voglio ricordare!

Quando i cuori delle persone aprono la porta!

e il fiume Han è nel sangue!

Io faccio SEOUL!

Io faccio SEOUL!

SEOUL!

SEOUL!

Letto 71 volte Ultima modifica il Lunedì, 28 Ottobre 2019 14:54
Share »

PODCAST

Web Radio 63

Benvenuto nel fantastico mondo musicale di Web Radio 63, per noi il tuo giudizio è importante, se ti va seguici anche su Facebook per condividere insieme un mondo di musica.

TECNOLOGIA


              

Commenti recenti

PROGRAMMI RADIO

  • LUNEDI' 17:00 IL SALOTTO DI BEPPELANTE

  •   button beppelante

  • MARTEDI' 18:00 TONI MIX 21:00   

  •  button Toni Mix

  • MERCOLEDI' 18.15 NUOVE ENTRATE

  •  button Nuove Entrate

  • GIOVEDI'  18:00 "A BUSTA CHIUSA" 

  • button A BUSTA CHIUSA

  • VENERDì   22:00 BLUES

  • button BLUES

  • SABATO  23:30 DISCO DANCE

  • button DISCO DANCE

  • DOMENICA 21:30 MOTOWN                                                                                                                                                            
  • button MOTOWN

     

 

Note Legali

POLICY

Rimani Aggiornato

Ti invitiamo ad iscriverti, in maniera del tutto gratuita e libera, alle newsletter informative. Cliccando sul tasto sottostante "Iscriviti" potrai ricevere informazioni riguardanti le nostre attività. La nostra emittente Rispetta le norme GDPR (General Data Protection Regulation).
Registrati
Please wait

 

 

 

L'aggiornamento di questo sito avviene in modo saltuario,non ha contenuti giornalistici e quindi non può essere considerato una testata giornalistica o un periodico o comunque un prodotto editoriale.