Stampa questa pagina

Quanta cattiveria...ma perché?

Pubblicato in Blog
Posted by  Mercoledì, 02-13-2019
(0 Voti)

Ieri ho seguito con molto interesse la fiction dedicata alla vita di Mia Martini, una cantante che io adoro, una delle più belle voci femminili della canzone italiana, che la cattiveria della gente ha distrutto.

Ora non voglio soffermarmi più di tanto su come è stata girata la fiction anche se l'interprete di Mimì , secondo me, è stata molto brava, sia a livello di mimica che di interpretazione dei suoi splendidi brani. Voglio soffermarmi sul modo di essere di Mimì, sulla sua profondità d'animo, sulla sua fragilità che l'ha portata ad un gesto estremo dopo anni e anni di calunnie. La sua unica colpa è stata quella di essere molto brava e nell'ambiente della musica e dello spettacolo questo crea invidie e gelosie e si sa la gente quando è invidiosa diventa cattiva e dice cose pessime, assurde ed inesistenti, come quelle scritte sulla grande Mia Martini. La sfortuna di avere avuto un grande amore che non l'ha ricambiata nello stesso modo, forse perché una donna con un carattere troppo difficile per poterle stare accanto. Poche sono state le persone che le sono rimaste amiche nonostante le maldicenze, molti hanno preferito schierarsi dall'altra parte, perché era più comodo, perché dall'altra parte erano in tanti e lei da sola. Avrei voluto fosse stata più combattiva, avesse tirato fuori maggiormente "le palle" che da gran donna aveva, ma comprendo anche che, a volte, non si ha più voglia di lottare quando hai il mondo contro, quindi non mi permetto di giudicare la sua scelta, certo quei pochi rimasti avrebbero dovuto restarle più vicino, non abbandonarla mai. Io nel mio piccolo posso fare poco ma sicuramente non dimenticherò mai la grande artista che è stata, le grandi emozioni che mi ha dato e continua a darmi con le sue canzoni, ieri sera mi sono commossa e questo è un segno che a distanza di anni Mimì riesce ancora a fare questo...grandi emozioni...grazie

Letto 1254 volte Ultima modifica il Mercoledì, 13 Febbraio 2019 10:34
Share »
Roberta

Ultimi da Roberta