Condividi la pagina

Che brutto mondo sta diventando...

Pubblicato in Blog
Posted by  Martedì, 10-13-2020
(1 Vota)

Non so voi ma io ultimamente in questo mondo non mi ci ritrovo più, ovviamente dobbiamo essere positivi e pensare che le cose miglioreranno ma, visti i tempi ,comincio seriamente a non crederci più.

Sicuramente esiste questa pandemia che ha colpito il nostro mondo (non sono di sicuro una negazionista) ma credo che ora si stia approfittando di questo momento infausto per controllarci sempre più e toglierci anche quel poco di libertà rimasta. Non per fare le solite polemiche poltiche ma sono sicura al 100% che se questi continui decreti fossero stati fatti dall'opposizione sarebbe stata guerra civile, al contrario, invece, sembra che il popolo sia narcotizzato e accetti passivamente tutto ciò che gli viene imposto all'insegna del "stiamo salvaguardando la vostra salute" e a discapito del "l'economia sta andando a farsi fottere". Ora veramente qui si tratta di scegliere tra salute ed economia. I vari decreti stanno nuovamente ,dopo la pausa vergognosa della primavera, tarpando le ali all'economia in genere ma soprattutto ai poveri commercianti (vedi bar, ristoranti) ai quali, dopo la batosta del lockdown ,stanno imponendo nuovi divieti. Se ci sarà nuova chiusura totale ve lo confesso serenamente io non mi  sottometterò più, non posso rischiare di mandare in fumo anni di sacrifici all'interno della mia attività e spero vivamente che molti la penseranno come me e finalmente si agirà in qualche modo.Se tenete veramente ancora un pò a questo bel Paese, alla nostra amata Italia vi prego svegliatevi, ci stanno prendendo per i fondelli in ogni modo...certo agli statali va bene così tanto loro chiusura o no  lo stipendio lo percepiscono lo stesso ma noi commercianti, piccoli imprenditori, negozianti se non possiamo  lavorare e se continuano, nonostante la situazione, a massacrarci di tasse non ce la possiamo fare! Hanno messo in piedi uno stato di polizia e una vera e propria dittatura (altro che fascismo, i veri fascisti sono quelli al governo) non si spiega infatti il controllo nelle strade di esercito e polizia in genere a stanare coloro che non indossano la mascherina e a lasciare indisturbati pusher, ladri, prositute che continuano tranquillamente le loro attività illecite. Non parliamo dell'ultimo decreto che permette anche l'arrivo di forze dell'ordine alla porta di casa in caso di assembramento (che per loro significa essere piu' di 6 persone) mentre stanno permettendo una lenta e continua invasione (senza che nessun TG ne parli) di migranti che sbarcano sulle nostre belle isole molto spesso loro  stessi positivi . Stiamo andando alla deriva e non vedo soluzione all'orizzonte a meno che una volta per tutte mandiamo a casa questi incompetenti che utilizzano la pandemia per rimanere ben saldi alle poltrone! Siete vergognosi e fortunati (fortunati perchè l'italiano è senza palle e voi lo sapete bene, purtroppo...)

Letto 67 volte Ultima modifica il Martedì, 13 Ottobre 2020 11:46
Share »

PODCAST

PLAY TV WR 63

Archivio video

Web Radio 63

Benvenuto nel fantastico mondo musicale di Web Radio 63, per noi il tuo giudizio è importante, se ti va seguici anche su Facebook per condividere insieme un mondo di musica.

TECNOLOGIA


              

BecomeACreatorpreneur 400

Commenti recenti

PALINSESTO


DLUNEDI'
NCOMENATURA

button NcomeNatura

Attenti Alle Due

button beppelante


MARTEDI'
MUSICA NO STOP

button Toni Mix

Bottone FrancaGiusti


MERCOLEDI'
UN'ORA D'AUTORE

Boton unoradautore

 button Nuove Entrate


GIOVEDI'
A BUSTA CHIUSA

button A BUSTA CHIUSA


VENERDI'
STYLO DJ

Botton StyloDJ


SABATO
DISCO DANCE

button DISCO DANCE

 


DOMENICA
MOTOWN

Sara Ienco 150x150


ASCOLTA
LA DIRETTA

 

Rimani Aggiornato

Ti invitiamo ad iscriverti, in maniera del tutto gratuita e libera, alle newsletter informative. Cliccando sul tasto sottostante "Iscriviti" potrai ricevere informazioni riguardanti le nostre attività. La nostra emittente Rispetta le norme GDPR (General Data Protection Regulation).
Registrati
Please wait


PRODOTTO
EDITORIALE

  L'aggiornamento di questo sito avviene in modo saltuario,non ha contenuti giornalistici e quindi non può essere considerato una testata giornalistica o un periodico o comunque un prodotto editoriale.

 


 

 

Note Legali

POLICY