Condividi la pagina

2020 annus horribilis

Pubblicato in Blog
Posted by  Mercoledì, 06-10-2020
(0 Voti)

Beh devo dire che in quest'anno 2020 non ci facciamo mancare proprio nulla..

A marzo la pandemia che ci ha  costretti alla clausura e all'isolamento per ben 3 mesi, ora continuiamo a vivere a metà perchè ,non so voi, ma essere limitata nei miei spostamenti, dover indossare perennemente la mascherina, fare una fila infinita per comperare un vestitino o un pantalone, perchè anche nei camerini bisogna seguire la giusta procedura, diventa veramente insopportabile. Situazioni che prima apparivano più che gradevoli (vedi fare shopping) ora ce le hanno rese insopportabili. A tutto ciò si aggiunga la grave crisi economica in cui è crollato il nostro paese (non che prima si navigasse nell'oro, ma il 2019 a confronto era come si suol dire "rose e fiori"). Un po' tutta Italia dala fine del lockdown è ammollo, in quanto dall'inizio di giugno non manca giorno in cui non faccia un temporale o meglio un sig. temporale, con gli attributi (vedi grandine e allagamenti strade, scantinati e garage). Ora mi direte, si però questa pandemia ci ha resi più uniti, ci ha migliorati umanamente, ci ha fatti sentire (nella disgrazia totale) cittadini del mondo, ci ha fatto conoscere i nostri vicini che prima manco salutavamo e conoscevamo o che ignoravamo volutamente.  Direi, a mio modesto  parere ,che il mondo non è cambiato in meglio in questa emergenza Covid19 (parlo al presente perchè la pandemia ancora esiste e non dobbiamo, di certo ora ,abbassare la guardia), anzi è peggiorato , gli ultimi fatti di cronaca internazionali e anche nazionali (in Italia si continuano a massacrare donne e nessuno muove un dito, anzi scarcerano con leggerezza gli assassini), purtroppo ce lo  confermano. Razzismo dilagante ovunque, massacro di animali esotici innocenti qua e la' nel mondo e solite teste di cazzo che sfrecciano come se fossero in pista sulla tangenziale, arrivandoti al culo e pretendendo dall'alto del loro scranno che tu ti debba spostare, perchè loro hanno il macchinone e contano ,tu non sei un beep (il Marchese del Grillo docet). L'umanità è perduta, se nemmeno una situazione così grave è servita a qualcosa meglio estinguerci, davvero sarebbe la cosa miglore!

Letto 731 volte Ultima modifica il Mercoledì, 10 Giugno 2020 15:10
Share »

PODCAST

PLAY TV WR 63

Archivio video

Archivideo

 

InsegnaCafe

Web Radio 63

Benvenuto nel fantastico mondo musicale di Web Radio 63, per noi il tuo giudizio è importante, se ti va seguici anche su Facebook per condividere insieme un mondo di musica.

 

TECNOLOGIA

paypal donazione1
              

Dirette esterne

 

Commenti recenti

  • Web Radio 63 vi aspetta tutti i giovedì con "A Busta Chiusa", potete sostenere il nostro lavoro facendo una piccola donazione

PALINSESTO


LUNEDI'
MUSICA NO STOP

button NcomeNatura


 


MARTEDI'
MUSICA NO STOP

button Toni Mix


 


MERCOLEDI'
UN'ORA D'AUTORE

Boton unoradautore


 


GIOVEDI'
A BUSTA CHIUSA

button A BUSTA CHIUSA


 


VENERDI'
MUSICA NO STOP

Botton StyloDJ


 


SABATO
DISCO DANCE

button DISCO DANCE


 


DOMENICA
MOTOWN

Sara Ienco 150x150


 


ASCOLTA
LA DIRETTA

 


PRODOTTO
EDITORIALE

  L'aggiornamento di questo sito avviene in modo saltuario,non ha contenuti giornalistici e quindi non può essere considerato una testata giornalistica o un periodico o comunque un prodotto editoriale.

 


 

 

Note Legali

POLICY