Condividi la pagina

Beppe de Francesco

Pubblicato in Musica Italiana
Posted by  Martedì, 05-01-2018
(0 Voti)

Beppe De Francesco pubblica il nuovo singolo 12 maggio 2016

un uscita radiofonica in Italia, Spagna e America Latina «12 MAGGIO 2016»: è stata scelta una data significativa come titolo per il debutto nel mondo della musica leggera di BEPPE DE FRANCESCO, attore e regista nato a Trieste, ridente città sul mare nel Nord Est dell’Italia.

Diplomato all’Istituto d’Arte Drammatica di Trieste “A. Moissi” in recitazione e regia, con una specializzazione in drammaturgia conseguita presso la Scuola Europea per l’Arte dell’Attore di San Miniato, vicino a Pisa (tra gli altri ha avuto come maestro il noto drammaturgo di Valencia José Sanchis Sinisterra) Beppe De Francesco non è un cantante in senso tradizionale ma preferisce definirsi “cantattore”, per via della sua attitudine a coniugare le doti canore a quelle teatrali.

Attivo nel teatro dialettale fin da giovane, ha fatto parte di diverse compagnie teatrali e partecipato a varie rappresentazioni anche in campo professionale nonché fiction televisive di livello nazionale. La magia che circonda la sua città, Trieste, porto di culture, luogo di confine brulicante di idee e creatività lo ha fatto crescere come un "ragazzaccio aspro e vorace" (cit. Umberto Saba) che non si accontenta di agire in un unico ambito artistico ma ha l'impulso irrefrenabile di sperimentare.

"Vivo la musica come IL CONFINE tra la realtà ed il sogno, un momento in cui posso permettermi di rivivere l'intensità dei momenti vissuti attraverso una canzone e di ritrasmettere questa sensazione al mio pubblico. Penso che sia questo il modo con cui oggi si fa Poesia”. Ma come nasce questa canzone che già nel titolo ci incuriosisce? "Tutto nasce un po’ per caso - ci dice Beppe De Francesco, con aria divertita - in realtà volevo fare una sorpresa ed un regalo ad Ilaria, la mia nuova compagna! Infatti inizialmente il titolo della canzone doveva essere proprio ILARIA ma dopo ho pensato che tutte le Ilarie del mondo si sarebbero sentite autorizzate a ritenere che fosse dedicata a loro… invece volevo che si capisse dal testo che c’era un’unica Ilaria nel mio cuore ad avermi ispirato.” Il progetto poi si è sviluppato: qualcuno, in rete, per puro caso l'ha notata ed ha proposto di promuoverla. Infatti la magia dei suoni e dell'atmosfera che qui ci viene proposta è davvero interessante: caratterizzato dal sound rock pop orecchiabile, una solida ritmica funky e la presenza di piccole provocazioni elettroniche che richiamano a tipiche sonorità degli anni Ottanta, questo singolo di debutto - scritto insieme al musicista riminese Marco Giorgi, co-autore, arrangiatore e produttore del brano - vede la partecipazione di Roberto Rizzi al basso e Damiano Trevisan alla batteria.

Le chitarre di Simone Oliva accompagnano la delicatezza del motivo, donando un bilanciato dinamismo a tutto l'insieme ed accompagnano la voce quasi roca e sensuale del cantante sino in fondo, senza mai sbilanciarsi troppo. Scaricabile da tutti i migliori digital store, il brano "12 maggio 2016" ha già ottenuto oltre 28,000 ascolti in tutto il mondo, anche fuori dall'Italia, tramite le applicazioni streaming iTunes, 8tracks, Jango Radio e Spotify. Dalla pubblicazione del video ufficiale su YouTube ad oggi, 4.323 risultano ad essere le visualizzazioni. Aperto anche il relativo canale VEVO.

Letto 35 volte Ultima modifica il Martedì, 01 Maggio 2018 12:59
Share »

PROGRAMMI RADIO

  • LUNEDI' 20:OO UN'ORA D'AUTORE

  • MARTEDI' 18:00 TONY MIX 21:00 JAZZ

  • MERCOLEDI' 18.15 NUOVE ENTRATE

  • GIOVEDI'  18:30 "A BUSTA CHIUSA"

  • VENERDì   22:00 BLUES

  • SABATO  23:30 DISCO DANCE

  • DOMENICA 21:30 MOTOWN

     

 

Note Legali

Rimani Aggiornato

Ti invitiamo ad iscriverti, in maniera del tutto gratuita e libera, alle newsletter informative. Cliccando sul tasto sottostante "Iscriviti" potrai ricevere informazioni riguardanti le nostre attività..
Registrati
Please wait

 

 

 

L'aggiornamento di questo sito avviene in modo saltuario,non ha contenuti giornalistici e quindi non può essere considerato una testata giornalistica o un periodico o comunque un prodotto editoriale.